Operazioni di Cartolarizzazione – Significato e Definizione

La cartolarizzazione nasce per soddisfare l’esigenza, principalmente per gli intermediari finanziari, di smobilizzare i propri crediti, renderli liquidi e utilizzare le liquidità così ottenute per erogare nuovi crediti. In Italia, l’operazione di cartolarizzazione, viene regolata dalla Legge n. 130 del 1999.

Nell’operazione subentrano numerosi soggetti (e contratti); abbiamo, innanzitutto, l’impresa bancaria che eroga mutui e che intende cederli per avere nuovo “denaro fresco” da destinare ad altre operazioni. I crediti vengono ceduti ad una società, creata ad hoc, denominata Special Purpose Vehicle (SPV) che a sua volta “cartolarizza” il debito acquisito sotto forma di strumenti finanziari (es. obbligazioni) e lo colloca a investitori (privati e istituzionali) offrendo loro il pagamento del capitale e degli interessi.

Le obbligazioni che ne nascono sono, per loro natura, rischiose, ma presentano, talvolta, delle forme di garanzia (come può essere l’ipoteca immobiliare nel caso della cessione di mutui fondiari) e una diversificazione del rischio, dato che viene sottoscritto dagli investitori un pacchetto di crediti e non un singolo credito. Proprio per diminuire il rischio e rendere gli strumenti finanziaria provenienti dalla cartolarizzazione più appetibili per gli investitori interviene un altro soggetto, denominato Credit Enhancer, che valorizza il credito (aumentandone il rating finale) dando garanzie finanziarie allo SPV.

L’operazione di cartolarizzazione vede, chiaramente, partecipe il debitore (es. il soggetto che riceve un mutuo e che deve restituire alla Banca) che continuerà a restituire il capitale e gli interessi, non più all’intermediario che lo aveva finanziato in origine, ma alla società creata appositamente, SPV, che provvederà, a sua volta, a girare gli interessi agli investitori (gli interessi saranno per loro le cedole, ovvero la remunerazione del capitale investito). I vari contratti che intervengono sono tutti onerosi, per cui i vari attori tratterranno, a vario titolo, le commissioni per il servizio prestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *