Quali Beni Possono Essere Comprati a Rate

Negli ultimi anni le società finanziarie sono nate come funghi, basta sfogliare un giornale o una rivista o attraverso la Tv vedere pubblicità di società di finanziamenti che si presentano al grande pubblico per esaudirne i desideri.
L’accesso al credito oggi è molto semplice, sono molte le famiglie che si rivolgono a finanziare per realizzare il proprio sogno attraverso un pagamento rateale ma in tante occasioni una pratica di finanziamento è l’unico modo per compiere un acquisto di un certo valore senza avere l’immediata disponibilità finanziaria.

I beni oggetto di finanziamento sono tantissimi, si parte da piccoli elettrodomestici, telefoni cellulari, mobili, ciclomotori, autovetture, sono solo alcuni esempi degli oggetti che si possono fare attraverso una pratica di finanziamento.
Ormai non è più un problema collegare un finanziamento, l’acquisto di un singolo bene, può succedere di acquistare più oggetti in un centro commerciale e finanziare l’intero importo anche se si tratta di diversi oggetti di varia natura.
Negli anni passati un finanziamento era erogato per l’acquisto di beni durevoli come autovetture, ciclomotori o mobili perchè le società avevano la possibilità di ritirare il ben in caso di mancato pagamento delle rate, in questo modo avevano la possibilità di recuperare una parte dei soldi erogati.

Ormai questi limiti non ci sono più, si può finanziare un acquisto o richiedere semplicemente un prestito senza dover dare alcuna spiegazione questo perché i documenti forniti permettono alle società finanziarie di dormire sonni tranquilli dopo aver verificato la solidità del cliente e la sua solvibilità.
L’ultima frontiera dei finanziamenti è legato alle vacanze, molti tour operator propongono un pagamento rateizzato che raggiunge anche le dieci rate, in pratica si finisce di pagare prima della vacanza successiva.
In più di un’occasione ho fatto ricorso a finanziamenti per l’acquisto di beni, la mancanza di disponibilità momentanea mi ha indotto a ricorrere a una rateizzazione, non ho sentito il peso delle rate perché erano di piccoli importi.

Certamente non è vantaggiosissimo fare acquisti in questo modo perché si pagano interessi elevati, del resto non c’è soluzione, se si vuole ottenere qualcosa senza avere soldi bisogna per forza ricorrere a questa soluzione.
Vantaggi e svantaggi sono tutti riassunti in poche parole, chi non può fare altrimenti trova grossi vantaggi ma allo stesso tempo pagherà il bene acquistato gravato dagli interessi.
Qualsiasi cosa vogliate acquistare non dovete avere alcun timore, qualsiasi società potrà erogarvi la somma richiesta o rateizzare la vostra spesa dietro l’esibizione di pochi documenti.

Anche le banche si sono adeguate alle esigenze dei consumatori, anche gli acquisti con carta di credito possono essere rateizzati presentando una semplice richiesta presso la filiale dove siete correntisti.
Il credito al consumo in questi anni ha ottenuto un grande consenso, la grave crisi economica ha privato le famiglie di liquidità immediata, la voglia di non rinunciare a nulla ha fatto crescere la domanda di finanziamenti e di conseguenza è aumentata l’offerta.
Cercate la società che pratica tassi più bassi.