Conto Deposito di Banca Finnat – Opinioni e Caratteristiche

Banca Finnat Euramerica spa offre una molteplicità di servizi, sfruttando un’esperienza maturata soprattutto nel settore della consulenza finanziaria ed immobiliare, che nel tempo si è rivolta anche alle famiglie e al settore privato, senza trascurare le necessità specifiche delle aziende, con soluzioni altamente personalizzate.

Si tratta di una banca che vanta una quotazione in borsa mediamente positiva, con costanti emissioni di obbligazioni proprie e un buon rating. Tra i prodotti pensati per la clientela retail ci sono i conti correnti dedicati alle differenti fasce di reddito, compresi quelli per pensionati, oltre che il classico conto deposito vincolato.

Ci sono almeno due aspetti abbastanza particolari, che seguono di pari passo l’offerta del conto deposito vincolato di questa banca (vedi Interessi conti deposito vincolati più alti). Il primo, abbastanza difficile da trovare per il target delle famiglie, è quello di una durata molto flessibile, inferiore ai classici 3 mesi, partendo da un minimo di 30 giorni.

L’altra caratteristica, meno gradita sicuramente, è quella dell’uso della “penale di estinzione anticipata”, per lo più eliminata dalla maggioranza delle banche che sfruttano l’assegnazione di interessi maturati con il tasso del conto deposito libero (vedi anche Rendimenti conti deposito dopo la promozione).

Banca Finnat non prevede questa soluzione, per cui bisogna considerare che, in caso di estinzione anticipata, il tasso applicato verrà decurtato di una percentuale che di fatto dimezza il tasso a regime.

Tassi di interesse del conto deposito vincolato di banca Finnat Euramerica spa e durata vincoli
I tassi di interesse partono da un minimo dello 0,10%, fino ad un massimo del 1,70% lordi. In modo più dettagliato quindi:
Vincolo a 30 giorni: 0,10% lordo;
Vincolo a 90 giorni: 0,30% lordo;
Vincolo a 180 giorni: 0,45% lordo;
Vincolo a 270 giorni: 0,50% lordo;
Vincolo a 360 giorni: 0,80% lordo;
Vincolo a 540 giorni: 1,00% lordo;
Vincolo a 720 giorni: 1,40% lordo;
Vincolo a 1080 giorni: 1,70% lordo.

L’importo minimo richiesto per usufruire del vincolo è di 50 mila euro, mentre la somma massima vincolabile è di 1 milione di euro. I costi legati all’imposta di bollo rimangono a carico del cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *