Errori da non Fare Quando si Investe

Tutti facciamo degli errori ed è abbastanza facile trovare persone che hanno commesso i nostri stessi errori. Vediamo quali possono essere alcuni degli errori tipici quando abbiamo a che fare con il mondo degli investimenti:

Iniziare ad investire troppo presto. La saggezza popolare dice di investire a partire da ora, ma ci sono alcuni casi in cui è meglio non investire. Molti nuovi investitori vengono spesso in contatto con storie incredibili di altre persone che sono riuscite a triplicare il loro profitto in appena tre mesi e sono quindi corsi a casa a raccontare ai loro coniugi di voler iniziare subito a investire. Nel giro di un paio di giorni sono entrati in possesso di azioni, senza però sapere nulla del mercato azionario. Esiste un momento giusto per iniziare a investire. Innanzitutto iniziate ad investire quando le vostre finanze sono in ordine. Ad esempio, potreste considerare di ripagare il debito della carta di credito prima di iniziare a investire. Il nostro consiglio è di non investire finché non avete almeno una conoscenza di base di come gli investimenti possono aiutarvi.

Scoprire quale risulta essere la propria tolleranza al rischio al momento sbagliato. Ognuno di noi ha una elevata tolleranza al rischio quando il mercato è in crescita. Ma poi, quando il mercato gira improvvisamente, si scopre di aver perso più di quanto ci si sarebbe mai aspettato a causa del rischio che si ha corso. Spesso è proprio nel bel mezzo di un mercato orso che le persone decidono di vendere. Vendono perché le loro perdite sono maggiori di quanto previsto.

Modificare la strategia di investimento in base alle condizioni del mercato. Prendiamo ad esempio una persona intenta ad investire 100 euro ogni mese per tutto l’anno. Dopo un paio di mesi questa persona si accorge di avere una perdita, così decide di smettere di comprare fino a quando il mercato risale. Sembrerebbe che questa strategia abbia senso, ma è una mossa errata. Significa infatti pagare di più perché si ha aspettato che il prezzo salisse. In realtà questo è uno dei punti di forza dei piani di accumulo possono essere efficaci in condizioni di mercato buone e cattive. Potrebbe essere necessario rivalutare la vostra strategia in base alle condizioni di mercato, ma il nostro consiglio è di non lasciare che il vostro approccio agli investimenti cambi in base a qualsiasi tipo di sbalzo del mercato.

Essere sempre in cerca di dritte sulle azioni. Se si ascolta qualsiasi tipo di esperto del mercato che è in grado di prevedere quale azione salirà come un razzo il mese prossimo è meglio farsi qualche domanda. Le dritte sulle azioni si vedono solo nei film. Nella vita reale nessuno può prevedere esattamente che cosa succederà. Non ci credete? Provate a chiedere a 100 professionisti in investimenti se il mercato andrà verso l’alto o verso il basso quest’anno, non troverete più di 10 persone che hanno la stessa previsione per gli stessi motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *