Forex e Price Action – Outside Bar

Continuiamo a scoprire e capire i pattern di prezzo del Price Action nel Forex e dopo aver parlato della Pin Barnell’articolo precedente, oggi deficiamo la Outside Bar, altro pattern utilizzabile per fare trading.

La Outside Bar può essere bullish (rialzista) o bearish (ribassista), e la troverete spesso indicata come BUOB(bullish outside bar) e BEOB (bearish outside bar).
Personalmente trovo la Outside Bar meno efficace della Pin Bar, ma se questo pattern si trova in corrispondenza di livelli importanti è un buon segnale di trading.

Vediamo come risulta essere formata una BUOB, la prima barra è negativa e la seconda barra ingloba completamente la prima ed è positiva, il contrario acacde per una BEOB ribassista.
Per essere una BUOB o una BEOB è sufficiente che il massimo e il minimo della seconda candela siano esterni rispetto al massimo e al minimo della prima candela.
E’ infatti leggermente diversa dal pattern che viene chiamato Bullish Engulfing o Bearish Engulfing, dove il corpo della seconda candela deve inglobare completamente il corpo della prima candela, considerando quindi i prezzi di apertura e chiusura, e non il massimo e il minimo.

Operativamente per fare trading con la Outide Bar va posizionato un ordine di acquidsto dopra il massimo della seconda candela nel caso di una BUOB, e vice versa sotto il minimo della seconda candela nel caso di una BEOB, lo stop loss va posizionato sotto il minimo (o sopra il massimo) sempre della seconda barra.
Se il breakout del pattern non avviene il segnale è automaticamente negato.

Come accade per tutti i pattern di prezzo, la validità di questi segnali è decisamente superiore sul timeframe Daily, e sempre minore via via che si scende sui timeframes minori.
Ora potete aprire il grafico Daily del vostro pair preferito, cercare le Outside Bars e vedere come si comporta il prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *