Come Risparmiare in Modo Semplice

Far quadrare il bilancio familiare è una disciplina che richiede impegno e scelte consapevoli. Tuttavia, la difficoltà maggiore è quella di modificare le proprie abitudini di consumo. Ma non è detto che si debbano prevedere grandi fatiche o necessariamente dover peggiorare la propria qualità della vita.

Vi facciamo vedere qualche idea per gestire il proprio denaro in maniera più attenta:

Acquistare prodotti di stagione e – se possibile – direttamente dal produttore, abbattendo in tal modo i costi della distribuzione. L’ideale sarebbe comprare beni alimentari a km zero, per risparmiare anche sui costi del trasporto e nuocere meno all’ambiente. Certo, non è facile trovare fattorie e frantoi a portata dei cittadini. Ma la convenienza è sicura, tale da fare impallidire qualsiasi offerta 3×2: per l’acquisto dei cibi si può risparmiare fino al 50%. A questo proposito può risultare utile rivolgersi alla rete dei GAS (Gruppi d’acquisto solidale), attiva in tutta Italia.

Acquistare prodotti sfusi (latte, detersivi): in questo caso il risparmio può arrivare fino al 70%, perché si elimina totalmente il costo dei contenitori e degli imballaggi.

Utilizzare i servizi bancari online: il risparmio sulle spese di gestione può arrivare al 65%. Ovviamente, se non avete necessità di operazioni allo sportello.

Le bollette di luce, gas e telefono non sono una spesa inevitabile dall’importo necessariamente fisso o – peggio ancora – destinato a crescere nel tempo. Secondo l’associazione Altroconsumo, è sufficiente rivolgersi al libero mercato scegliendo il fornitore più vantaggioso e un contratto calcolato in base ai consumi effettivi per risparmiare fino a 60 euro l’anno, senza spegnere una lampadina.

E a ben guardare, si tratta di nuovi stili di vita che, oltre a far bene al portafoglio, sono anche volti alla salvaguardia del pianeta, quindi doverosi per chiunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *